Sostenibilità

Questo progetto deve avere un impatto positivo sul mondo. Per quanto piccolo, voglio che sia positivo.

Stampare libri significa abbattere alberi, senza se e senza ma. Da quando ho scoperto che su Amazon è possibile pubblicare con il 30% di carta riciclata, scelgo sempre questa opzione. Ma non basta: ho deciso di investire una parte dei guadagni nella crescita di una foresta… solo qualche alberello in verità, ma reale, con effetti positivi sul pianeta.

La Torpal Forest

Ho scelto di piantare alcuni alberi attraverso la piattaforma Treedom, creando così la Torpal Forest. 

Per ora ne fanno parte:

  • 4 albero di cacao
  • 2 di caffè
  • 1 guava
  • 1 limone
  • 1 mango
  • 1 nespolo del Giappone
  • 1 papaya (scelta da voi su Instagram)
  • 1 passion fruit
  • 1 pino di felce africano

Il bello di questo progetto è che oltre al beneficio ambientale, si aiutano anche le comunità dove gli alberi da frutto vengono piantati. In questo modo, quindi, tutti i lettori di Torpal stanno contribuendo a fare del bene!

Se non ti bastano i “libri sostenibili”, puoi fare qualcosa di ancora più grande:
piantare un albero nella Torpal Forest, regalandolo magari ad una persona a cui vuoi bene.

Il nostro piccolo nespolo del Giappone